Circoncisione: Vantaggi dell’ intervento

La circoncisione è un intervento chirurgico che può essere scelto per motivi religiosi / culturali oppure per motivi sanitari. In questo articolo approfondiamo l’ aspetto dei vantaggi legati all’ intervento di circoncisione per motivi medici.

I vantaggi della circoncisione sono i seguenti:

Migliore igiene nei soggetti con fimosi o restrizione del prepuzio

Il pene che presenta il prepuzio fimotico può presentare grosse difficoltà nell’ esecuzione della corretta igiene intima. La circoncisione rimuovendo l’ostacolo permette una perfetta igiene del pene. Ciò riduce o annulla tutte le infiammazioni che vengono causate dalla formazione dello smegma.

Minore incidenza di malattie anche serie ai genitali maschili

L’ incidenza del cancro nei uomini circoncisi è molto più bassa rispetto ai non circoncisi. Secondo alcune ricerche scientifiche la trasmissibilità di alcune malattie come HIV viene ridotta dall’ ispessimento della mucosa del glande dopo la circoncisione. Malattie infiammatorie a carico del glande hanno un’ incidenza molto bassa.

Efficace contrasto all’ eiaculazione precoce

L’ eiaculazione precoce è un pesante che se è originata dall’ eccessiva sensibilità del glande, trova efficace soluzione nell’ intervento di circoncisione. Infatti il pene circonciso sviluppa una mucosa più spessa che risulta essere meno sensibile al tatto leggero.

 

 

 

Circoncisione e fimosi serrata

La fimosi consiste nello stringimento del prepuzio che rendo il suo scorrimento difficoltoso o addirittura impossibile. Si parla di fimosi serrata quando tal restringimento è di grado severo e che quindi non permette lo scorrimento del prepuzio neanche quando il pene non è eretto. In questo caso la fimosi non permette la corretta igiene dell’ organo sessuale maschile e può quindi causare gravi problemi d’ infezione.

Tra i motivi sanitari più ricorrenti della circoncisione, la fimosi serrata è quello più ricorrente. Con l’ intervento chirurgico si risolve il problema della fimosi e di tutte le conseguenze che la stessa comporta sul paziente.

Circoncisione per curare l’eiaculazione precoce

Circoncisione per curare l’eiaculazione precoce

L’ eiaculazione precoce è un problema che crea un profondo disagio nell’ uomo e può minare gli equilibri nella coppia. Le cause della eiaculazione precoce possono essere diverse. La componente psicologica è quasi sempre presente ma a volte non è tanto la causa quanto la conseguenza di un’ altro fattore. In pratica chi soffre di eiaculazione precoce ha paura e la paura stessa diventa ulteriore fattore aggravante del problema.

La circoncisione è in grado di trattare efficacemente questo problema quando è dovuto alla eccessiva sensibilità del glande. Questa potrebbe inoltre essere aumentata da pregresse infiammazioni ricorrenti che rendono la mucosa del glande estremamente sensibile al tatto anche leggero. In questo caso quindi la circoncisione, rimuovendo la “protezione” del prepuzio, induce la mucosa dello stesso ad ispessirsi e quindi a diventare meno sensibile.

Per verificare se l’ eiaculazione precoce è dovuta all’ eccessiva sensibilità si consiglia di applicare sul glande una crema anestetica. Dopo che la stessa ha efficacemente anestetizzato la parte, va lavato bene il pene e si può procedere con il rapporto sessuale. Se si verifica un sostanziale miglioramento, il paziente è adatto alla procedura chirurgica.